La coppia ucraina trova una realizzazione personale e professionale alla MIU e oltre

Incontra Julia (MS'17) ed Eugene Rohozhnikov (MS'17), diplomati di ComPro felicemente sposati, ucraini: una coppia stimolante, dinamica ed energica dedicata all'apprendimento permanente, alle amicizie, all'avventura e alla gioia di vivere.

Abbiamo parlato con loro di recente per scoprire come sono arrivati ​​a studiare alla MIU, per dare uno sguardo al loro tempo come studenti nel programma ComPro e per vedere cosa hanno combinato ultimamente.

Ecco un riassunto della nostra conversazione:

ComPro News: come hai sentito parlare per la prima volta del programma ComPro e cosa ti ha spinto a candidarti?

Giulia: Mia cugina Kate si è unita a ComPro quando stavo per diplomarmi al liceo di Lviv, in Ucraina. Le storie di Kate sulla MIU mi hanno ispirato a conseguire una laurea in ingegneria del software. Ho fatto domanda alla MIU subito dopo la laurea. Un'intervista molto piacevole con Craig Shaw di ComPro durante il mio processo di candidatura mi ha fatto capire che appartenevo veramente alla MIU e che era un ottimo posto per conseguire il mio Master in Informatica.

Eugene: Ho incontrato Julia al college un anno prima che fosse ammessa alla MIU. Mi ha colpito come una persona ambiziosa e fortemente orientata agli obiettivi. Mentre studiava negli Stati Uniti mi ha raccontato tutto dell'atmosfera della MIU, della qualità dell'istruzione, dell'ambiente e della diversità. Questo mi ha motivato a lavorare per entrare personalmente nella MIU.

 

Recentemente Julia ed Eugene hanno visitato la cugina di Julia, Kate, vicino a Seattle, Washington, dove Kate è attualmente ingegnere senior per lo sviluppo software presso Microsoft. Kate è anche una laureata in ComPro e per prima ha ispirato Julia a frequentare la MIU.

 

ComPro News: cosa ti è piaciuto di più dell'essere uno studente alla MIU?

Giulia: ComPro cambia la vita! I corsi sono strettamente correlati ai requisiti di lavoro professionale del mondo reale e i professori sono molto competenti e disponibili. Inoltre, il workshop sulle strategie di carriera alla fine dei corsi nel campus è sorprendente. I professionisti del Computer Science Career Center ci hanno insegnato a preparare il miglior curriculum, a definire e comunicare in modo efficace le nostre competenze ed esperienze e ad eccellere nei colloqui praticando ripetutamente il processo di intervista.

Eugene: Mi è piaciuto far parte della diversità e dell'inclusione alla MIU. Abbiamo avuto il piacere di studiare con persone di tutto il mondo, di tutti i colori, di tutte le razze e di tutte le età. Se non fosse stato per la MIU, forse non avremmo mai avuto l'opportunità di essere veramente parte del "crogiolo" di culture e tradizioni!

La nostra vita quotidiana è stata molto appagante. Le lezioni erano impegnative, con esercizi e ricerche interessanti. Abbiamo spesso lavorato in team, condividendo processi di pensiero creativo e ottenendo ottimi risultati.

 

ComPro News: come sapete, la Meditazione Trascendentale (TM) è una parte importante del curriculum alla MIU. Che effetto ha avuto la pratica della Meditazione Trascendentale sulla tua educazione e vita quotidiana?

Giulia: Come studenti, la Meditazione Trascendentale ci ha aiutato a ottenere il massimo dalla nostra istruzione ea mantenere un equilibrio stabile tra studio e vita. Facevamo la Meditazione Trascendentale due volte al giorno. Questo ci ha aiutato a ricaricarci dopo ore di studio continuo riducendo i livelli di stress e ansia.

Eugene: Siamo grati ai nostri insegnanti di MT, sia negli Stati Uniti che in Ucraina, per averci fornito questo prezioso strumento che ci aiuta a mantenere uno stato sano del corpo e della mente nella nostra vita quotidiana.

 

Notizie ComPro: Quali sono alcuni bei ricordi che hai del tempo trascorso nel campus? 

Giulia: MIU si sente come una famiglia. Abbiamo ricordi così caldi e piacevoli di ripensare alla nostra vita MIU. Dal mio primo giorno al campus, mi sono sentito come se appartenessi. All'arrivo in Iowa sono stato prelevato dal personale della MIU alla stazione degli autobus, quindi portato al campus e accolto dal personale di ComPro. Tutti hanno sorriso e si sono abbracciati, hanno condiviso storie, controllato me e il mio viaggio. Questo è stato uno dei giorni più memorabili della mia vita negli Stati Uniti!

Eugene: Tornare per la laurea con Julia e mia madre è stata un'esperienza molto speciale. Siamo stati accolti così calorosamente e mia madre si è sentita a casa anche senza capire una sola parola di inglese. Ci siamo divertiti moltissimo a festeggiare, giocando durante il picnic di laurea di ComPro e guidando per la cara e affascinante città di Fairfield.

 

La madre di Eugene, Volodymyra, è venuta alla laurea e ha presentato a Julia ed Eugene i tradizionali abiti ucraini (mostrati qui) come regalo di fidanzamento.

 

ComPro News: Rimani in contatto con qualcuno degli amici che hai fatto alla MIU?

Giulia: MIU è un luogo in cui la combinazione di parole "migliore amico" ottiene il suo vero significato. Ad esempio, il mio compagno di classe Sa'ed Al Qannas e la sua famiglia sono attualmente nostri vicini dall'altra parte della strada. Abbiamo passato tante cose insieme: matrimoni, la nascita dei loro figli, molte feste di compleanno e numerosi eventi della vita. Siamo amici per la vita!

Eugene: La rete MIU è molto forte e manteniamo il nostro legame in tutto il mondo. Ogni volta che viaggiamo, visitiamo cari amici MIU. Aprono la loro casa, preparano deliziosi pasti tradizionali e passiamo ore a chiacchierare della vita e ricordare. Uno dei miei compagni di classe, Boldkhuu Dandarvanchig. dalla Mongolia, ora fa ufficialmente parte della nostra famiglia. È stato l'uomo migliore al nostro matrimonio e la sua firma è sul nostro certificato di matrimonio.

 

Boldkhuu, Julia ed Eugene alla laurea

 

ComPro News: cosa hai fatto al lavoro?

Giulia: Negli ultimi sette anni la mia esperienza professionale ha coinvolto la gestione delle persone, il lavoro a stretto contatto con i clienti e la conoscenza dei migliori talenti di tutto il mondo come Lead Quality Assurance Engineer e Product Owner. Sono anche un Project Management Professional certificato (PMP), uno Scrum Product Owner certificato (CSPO) e un Professional Scrum Master (PSM1).

Eugene: Sto lavorando come Senior Software Engineer. Ho iniziato a lavorare come sviluppatore junior e ho scalato la scala per essere una persona di riferimento su uno dei moduli cruciali del nostro sistema. Vedere che migliaia di persone utilizzano il prodotto che sto aiutando a costruire mi motiva a migliorare me stesso.

 

ComPro News: cosa ti ispira del lavoro che stai facendo?

Eugene: Fin dalla prima infanzia, ho amato imparare cose nuove e l'Information Technology è in continua evoluzione. Aggiungere al mio kit di strumenti professionali e ricercare nuove tendenze tecnologiche non solo mi rende un professionista migliore, ma mi dà gioia. Come disse Confucio: "Scegli un lavoro che ami e non dovrai lavorare un giorno nella tua vita".

Giulia: Amo lavorare per migliorare le mie capacità e conoscenze, nonché aiutare il mio team ad avanzare nella carriera e nella crescita professionale. Sono una persona umana: adoro lavorare con i clienti per comprendere le loro esigenze, mettere il mio team sulla stessa pagina e fornire le migliori soluzioni possibili.

 

Notizie ComPro: Julia, complimenti su come ottenere la tua certificazione PMP! Raccontaci come Eugene ti ha sostenuto in quel periodo.

Giulia: Sono fortunato ad aver avuto molta esperienza accademica nella mia vita e, di conseguenza, ho sostenuto tutti i tipi di esami. La preparazione per gli esami di certificazione è molto più intensa della preparazione per gli esami accademici! Non c'è da stupirsi che le certificazioni professionali siano riconosciute come un risultato sostanziale in tutto il mondo.

A parte la preparazione educativa, il PMP era un progetto familiare. Mi sono isolato da qualsiasi cosa diversa dalle necessità: cibo, allenamento, lavoro e studio. Anche se io e Eugene lavoriamo a distanza e passiamo un'intera giornata nello stesso posto, ci siamo visti a malapena. Niente serate al cinema, niente giochi da tavolo o incontri con gli amici. Sono estremamente grato per il sostegno di Eugene. L'abbiamo fatto insieme e siamo più forti che mai!

 

Celebrando il completamento della certificazione PMP

Celebrando il completamento della certificazione PMP

 

ComPro News: sappiamo che ami viaggiare. Qual è la prossima grande avventura che stai pianificando?

Giulia: Stiamo programmando di visitare la nostra cara famiglia in Ucraina. Sono passati otto anni da quando ho visto la mia famiglia di persona. Stiamo aspettando che tutti, specialmente la mia dolce nonna di 92 anni, vengano vaccinati e non vediamo l'ora di poterci finalmente abbracciare!

 

Julia con sua madre, suo padre, sua nonna e le sue sorelle l'ultima volta che sono stati insieme nel 2013. Presto saranno di nuovo insieme, creando altri ricordi!

Julia con sua madre, suo padre, sua nonna e le sue sorelle l'ultima volta che sono stati insieme nel 2013. Presto saranno di nuovo insieme, creando altri ricordi!

 

Notizie ComPro: Non vediamo l'ora di vedere Julia ed Eugene quando torneranno alla MIU a settembre per il nostro Gran Giubileo d'Oro. Celebreremo il 50 ° anniversario della MIU e il 25 ° anniversario del programma ComPro.